Operazione antidroga Dda: 46 arresti – NOMI e VIDEO

Quaranta in carcere, sei ai domiciliari e tre all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria: è questo l’esito del blitz con cui questa notte la guardia di finanza, coordinata dalla Direzione antimafia di Catanzaro, ha sgominato un’organizzazione armata dedita al traffico di droga, legata alle principali cosche di ‘ndrangheta di Lamezia Terme (Catanzaro).

Un’operazione imponente, condotta nella notte da oltre 200 finanzieri nel quartiere Capizzaglie, ‘fortino’ della criminalità lametina il cui epicentro è il campo rom di Scordovillo, con basi logistiche per il deposito, la custodia, la manipolazione e l’occultamento a Lamezia Terme e fonti di approvvigionamento anche in provincia di Reggio Calabria, in particoalre a Rosarno e San Luca, e Roma. Sequestrati un arsenale e 500 chili di droga.

GUARDA IL VIDEO DELL’OPERAZIONE

Dagli sviluppi dell’inchiesta è emerso anche che 15 dei 49 indagati percepivano anche il reddito di cittadinanza.- “Un’operazione importante”, l’ha definita in una conferenza stampa il procuratore capo della Dda di Catanzaro, Nicola Gratteri, che ha spiegato come l’inchiesta abbia riguardato la struttura gerarchica del sodalizio, capeggiato da uno degli indagati già condannato per la sua partecipazione alla cosca Giampà, una delle consorterie più pericolose dell’hinterland lametino.

Le investigazioni – come riferito in conferenza stampa – sono durate oltre due anni, partendo dall’arresto in flagranza di reato nel 2016 di uno degli indagati, trovato in possesso di mezzo chilo di marijuana e due pistole con matricola abrasa.

Le intercettazioni telefoniche e ambientali hanno  permesso agli inquirenti di ricostruire tutta la filiera del traffico di droga gestito dall’organizzazione, che si avvaleva anche di minori per lo smercio dello stupefacente: cocaina ed eroina soprattutto.

Gli investigatori hanno evidenziato la pericolosità dell’organizzazione, che tra l’altro era armata fino ai denti, al punto che i sequestri hanno riguardato oltre 650 munizioni di vario calibro per armi da fuoco e da guerra. Nell’arsenale del sodalizio criminale la guardia di finanza ha recuperato anche pistole e una mitraglietta.

I finanzieri hanno sequestrato ben 500 chili di droga. “L’operazione – ha aggiunto Gratteri – ha riguardato indagati originari di famiglie molto importanti e che hanno una storia sul piano investigativo. Stiamo parlando di discendenti di famiglie storiche di ‘ndrangheta di Lamezia che spesso hanno utilizzato dei killer provenienti dal Reggino, in particolar modo dalla fascia ionica, da San Luca. Storie criminali importanti che proseguono nel traffico di stupefacenti che continua ad essere molto redditizio”.

“Siamo contenti, è un’operazione importante in un territorio difficile di Lamezia: basti ricordare – ha concluso il procuratore capo della Dda di Catanzaro – gli incendi, quando bisognava evacuare l’ospedale per i fumi tossici derivanti dalle plastiche bruciate che provenivano proprio dall’area in cui è intervenuta la guardia di finanza questa notte”.

I DESTINATARI DELLE ORDINANZE

ARRESTI DOMICILIARI

Alexandra Arcuri, 25 anni di Lamezia Terme

Armando Berlingeri, 54 anni di Reggio Calabria

Gabriella Berlingieri, 48 anni di Lamezia Terme

Marco Cosentino, 35 anni di Lamezia Terme

Salvatore Iannelli, 24 anni di Soveria Mannelli

Vincenzo Iannelli, 53 anni Australia

IN CARCERE

Antonio Galiano,  45 anni di Lamezia Terme

Damiano Amato, 41 anni di Lamezia Terme

Daniele Amato, 30 anni di Lamezia Terme

Giuseppe Ammendola, 40 anni di Lamezia Terme

Alessandro Berlingeri, 30 anni di Lamezia Terme

Fabrizio Berlingeri, 35 anni di Lamezia Terme

Sandro Bevilacqua, 39 anni di Lamezia Terme

Tommaso Boca, 33 anni di Lamezia Terme

Caterina Butruce, 54 anni di Lamezia Terme

Bruno Cappellano, 55 anni di Catanzaro

Maria Giovanna Curcio, 34 anni di Lamezia Terme

Pietro Giovanni D’Agostino, 41 anni di Lamezia Terme

Salvatore D’Agostino, 36 anni di Lamezia Terme

Angela Franceschi, 36 anni diLamezia Terme

Angelo Galiano, 34 anni di Lamezia Terme

Angelo Galiano, 33 anni Lamezia Terme

Giorgio Galiano, 34 anni di Lamezia Terme

Francesco Galluzzi, 31 anni di Lamezia Terme

Antonio Giampà, 51 anni di Lamezia Terme

Pasquale Gigliotti, 42 anni di Lamezia Terme

Georg Hans Holzhausen, 28 anni di Lamezia Terme

Pasquale Iannelli, 62 anni di Lamezia Terme

Salvatore Andrea Licari, 33 anni di Soverato

Angelo Lupparelli, 45 anni di Roma

Maurizio Lupparelli, 40 anni di Roma

Yuri Lupparelli,  34 anni anni di Roma

Antonio Mauro, 33 anni di Lamezia Terme

Andrea Muraca, 44 anni di Lamezia Terme

Francesco Muraca, 44 anni di Lamezia Terme

Battista Onorato, 40 anni di Lamezia Terme

Antonio Palermo, 23 anni di Lamezia Terme

Gianluca Paradiso, 27anni di Lamezia Terme

Antonio Perri, 36 anni di Lamezia Terme

Marco Perri, 29 anni di Lamezia Terme

Carlo Sacco, 27 anni di Lamezia Terme

Filippo Sacco, 32 anni di Lamezia Terme

Raffaele Scalise, 46 anni di Lamezia Terme

Eugenio Torcasio, 34 anni di Lamezia Terme

Ugo Torcasio, 66 anni di Lamezia Terme

Antonio Ventura, 39 anni di Lamezia Terme

Obbligo di presentazione p.g.

Vincenzo Cristiano, 29 anni di Soveria Mannelli

Valentina De Vito, 35 anni di Lamezia Terme

Pasquale Mete, 47 anni di Lamezia Terme

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


dodici − undici =